Molino Scodellino, scadenze rispettate

Ok della Soprintendenza al progetto preliminare, si parte con la gara

Buone nuove per il Molino Scodellino. Semaforo verde dalla Soprintendenza e nessun rinvio: la consegna dei lavori sarà entro marzo. In estrema sintesi, è la road map dell’amministrazione di Castel Bolognese per realizzare l’atteso primo intervento di messa in sicurezza dello storico manufatto sul Canale dei Molini. Il via libera al progetto preliminare, giunto nei giorni scorsi dalla Soprintendenza ai Beni architettonici, permette infatti di concludere la progettazione esecutiva del primo stralcio di intervento e di indire la gara ‘per l’affidamento dei lavori entro i termini fissati. Oltre a mettere in sicurezza il Molino Scodellino, come dire, si mette al sicuro anche il contributo di 150mila euro della Regione, che si somma a 200mila euro di risorse comùnali già investite. «Siamo soddisfatti per il parere positivo della Soprintendenza che conferma la bontà del progetto e che – afferma il sindaco Daniele Bambi – ci mette in condizione di poter rispettare gli impegni assunti in ogni sede davanti ai cittadini: dalla campagna elettorale fino al bilancio di previsione 2010».
In questi giorni i tecnici eli palazzo Mengoni, insieme ai curatori del progetto, gli architetti Vincenzo Lega e Silvia Rossetti, starebbero appunto ultimando la fase esecutiva del primo stralcio per indire, probabilmente già la prossima settimana, un bando di gara a chiamata diretta, come previsto dalle norme per lavori di importo inferiore a 500mila euro. La «chiamata» riguarderà aziende del territorio in possesso di particolari requisiti, con la certificazione per lavori di restauro di beni tutelati dalla Soprintendenza.
L’urgenza della cantierizzazione è nota, ma appare prematuro ipotizzare date: l’avvio dei lavori sarà concordato con la ditta che vincerà l’appalto.

Daniela Malavolti – Tratto da Sette Sere del 6 marzo 2010

Tags:

Un pensiero su “Molino Scodellino, scadenze rispettate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *