Valorizzare il monumento ai Caduti nella Bonifica dei campi minati

Mercoledì 12 aprile abbiamo celebrato la Liberazione di Castel Bolognese. Anche quest’anno la nostra Associazione si è fatta carico della manutenzione dell’area del Monumento nazionale ai Caduti nella bonifica del Campi Minati. Alcuni suoi volontari hanno potato le siepi, rasata l’erba, sistemate la aiuole, rendendo decoroso un simbolo che rappresenta un vanto per la nostra città.

La cerimonia davanti al Monumento è stata partecipata e forte l’emozione nell’avere ascoltato la testimonianza di una persona che dopo la guerra ha fatto quel lavoro. Lui l’ha chiamato “guerra alla guerra”, esprimendo con poche parole il grande significato di quell’attività svolta che consentì di recuperare un territorio martoriato dalla presenza di innumerevoli ordigni bellici.

Avere cura del decoro di quel Monumento deve essere impegno di tutti. E’ per questo che pensiamo di proporre all’Amministrazione comunale di fare qualche piccolo intervento di manutenzione. Ci sono piante che si sono seccate, occorrerebbe portare un poco di terra dove ci sono le aiuole, mettere una fontanella per annaffiare, un posacenere vicino alle panchine. Sarebbe opportuno poi che quell’area fosse compresa – con apposita ordinanza – fra quelle dove non portare i cani a fare i loro bisogni e a rifarsi le unghie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *