21 novembre, festa degli alberi

Ricordate la conferenza Alberi Persone promossa dalla nostra Associazione nel dicembre scorso? Fra le tante cose dette corse l’idea di piantare alberi in funzione della rivoluzione climatica che dobbiamo innestare. Non dimentichiamo mai che la nostra Regione si propone lodevolmente di piantare in poco tempo un albero per ogni abitante. Più di quattro milioni.

Il prossimo 21 novembre sarà la Giornata nazionale degli alberi, promossa da una legge dello Stato nel febbraio del 2013, ma che affonda le radici nel lontano 1898. E’ sicuramente l’occasione per fare qualcosa anche a Castel Bolognese.

L’aggravarsi della vicenda Covid non ci preclude al momento la possibilità di fare qualcosa. Fermo restando il rigoroso rispetto delle norme del momento, la Comunità locale potrebbe lanciare qualche idea, una linea guida. La Pietro Costa, alla luce delle iniziative che da tempo promuove sul tema, si permette di esprimere il suo sommario contributo.

A – Sarebbe opportuno indicare la tipologia di piante e arbusti utili da collocare, sia in città che nella campagna.

B – Si potrebbe compiere un rapido studio del territorio per individuare piccole aree o pertinenze pubbliche dove allocare alberi, siepi, arbusti. Da parte nostra suggeriamo: le due grandi rotonde sulla via Emilia/via Borello; l’area dello sterquilinio a Tebano; le casse di laminazione e il loro perimetro. Si potrebbe anche pensare di “segnare” con alberi il percorso del Canale dei mulini, dalla sua sorgente fino al Molino Scodellino e oltre, anche nella zona del Paese in cui è stato tombinato.

C – Invitare i cittadini ad allocare piccole piante o arbusti nelle aree disponibili delle proprie abitazioni o attività, offrirsi di recuperarle tramite un accordo col vivaio della Regione e consegnarle in piazza il 20 e 21 novembre.

Le cose che si possono fare sono tante, sappiamo di tante persone sensibili al tema, occorre offrire uno stimolo e fornire un indirizzo. Noi ci siamo.

 

 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *