Le cose fatte

Siccome nei prossimi mesi dovremo decidere se tenere in piedi o meno l’Associazione Pietro Costa, per aiutare un minimo di dibattito che spero ci sia, è giusto esporre quello che fino ad oggi ha rappresentato l’Associazione  per Castel Bolognese. Credo che la migliore risposta sia nell’elencare le principali iniziative promosse dal 2009 ad oggi.

Per aiutare a comprendere può essere utile leggere lo statuto. Potete farlo qui https://www.pietrocosta.org/statuto-associazione/

2009
– 7 Aprile. Presentazione progetto di recupero del Mulino Scodellino. Una partecipatissima assemblea diede l’impulso definitivo al progetto di recupero.

2010
– 12 febbraio. Contro il razzismo e l’omofobia. Proiezione del filmato: “Razzismo, gli italiani lo fanno meglio” di Oliviero Toscani.
– 21 Marzo. Per la legalità e la difesa della Costituzione. Presidio in Piazza Bernardi
– 16 e 17 ottobre. Festa Multi Etnica
– 29 novembre. Incontro pubblico per: Un progetto di recupero urbano per Santa Maria della Misericordia

2011
– Aperitivo al Museo
– 9-13 giugno. Allestimento della Mostra del progetto di recupero di SM della Misericordia ideata e realizzata dallo “Studio Malucelli Architetti Associati” di Castel Bolognese.
– 17 e 18 settembre. Seconda festa multi etnica.
– Stesura documento su SM della Misericordia

2012
– Conferenza con Aldo Tortorella su: L’eredità controversa di Enrico Berlinguer
– Escursione Cà di Malanca con deposito targa per Ancilla Cavina, staffetta partigiana.
– Ricordo di Carlo Pirazzini
– Convezione con il Comune per la gestione del verde del Monumento ai Caduti nella Bonifica dei campi minati.
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Iniziativa e pieghevole sulla Torre Civica
– Proiezione foto viaggio Paesi Baltici

– Pesentazione del libro di Andrea Soglia “Tassinari miei”

2013
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Conversazioni al Bar. Quattro incontri. Da una di questi si concretizzò, grazie ad una mamma che si prese in carico il problema e si mosse concretamente, il Pedibus.
– Presentazione del libro “Almeno il duce lo imparasse” con la presenza partecipata degli alunni delle scuole medie.
– Contributo al regolamento comunale sul verde, poi poco dopo, adottato.
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Presentazione del “Libro guida – Il Canale dei Mulini”

2014
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio
– Visita guidata alla Pinacoteca comunale di Faenza
– Promozione, assieme all’Asso di cuori, dell’intitolazione di un parco a Leo Ceroni.

2015
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Concerto musicale di Comaneci
– Targa al Palazzo Pietro Costa
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio –
– Serata al circolo – La storia è storia – con proiezione del film “L’Uomo con la macchina da presa”

2016
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio
– Serata EXPO – Ignazio Belfiore racconta l’expo.
– C’era una volta… il lavoro. I sindacalisti faentini si incontrano.

2017
– Castello ricorda: Pietro Costa
– Conferenza Amianto. Poco dopo il comune adottò, fra i primi in Italia, una delibera per la messa in sicurezza del suo territorio.
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio

2018
– Castello ricorda: Riccardo
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio

2019
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio
– Naturambiente. Ciclo di iniziative partite con: Alberi, persone.
– Conferenza – L’Unione fa la forza

L’associazione ha avuto un ruolo molto importante per:
– Ristrutturazione Molino Scodellino – Un’assemblea assai partecipata diede impulso decisivo
– Ristrutturazione ex chiesa di SM della Misericordia – Un’assemblea assai partecipata diede impulso decisivo
– Regolamento comunale del verde
– Delibera comunale sull’amianto
– Il pedibus

L’associazione ha un sito che conta al momento la pubblicazione di 216 articoli e tante foto. Dispone di una pagina Facebooke (grazie Loris).

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *