Associazione "Pietro Costa" – Castel Bolognese (Ra) https://www.pietrocosta.org Mon, 20 Jan 2020 18:46:35 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.3.2 https://www.pietrocosta.org/wp-content/uploads/2015/05/logo1-144x144.jpg Associazione "Pietro Costa" – Castel Bolognese (Ra) https://www.pietrocosta.org 32 32 Le cose fatte https://www.pietrocosta.org/2020/le-cose-fatte/ https://www.pietrocosta.org/2020/le-cose-fatte/#respond Sun, 19 Jan 2020 08:58:14 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2830 Siccome nei prossimi mesi dovremo decidere se tenere in piedi o meno l’Associazione Pietro Costa, per aiutare un minimo di dibattito che spero ci sia, è giusto esporre quello che fino ad oggi ha rappresentato l’Associazione  per Castel Bolognese. Credo che la migliore risposta sia nell’elencare le principali iniziative promosse dal 2009 ad oggi.

Per aiutare a comprendere può essere utile leggere lo statuto. Potete farlo qui https://www.pietrocosta.org/statuto-associazione/

2009
– 7 Aprile. Presentazione progetto di recupero del Mulino Scodellino. Una partecipatissima assemblea diede l’impulso definitivo al progetto di recupero.

2010
– 12 febbraio. Contro il razzismo e l’omofobia. Proiezione del filmato: “Razzismo, gli italiani lo fanno meglio” di Oliviero Toscani.
– 21 Marzo. Per la legalità e la difesa della Costituzione. Presidio in Piazza Bernardi
– 16 e 17 ottobre. Festa Multi Etnica
– 29 novembre. Incontro pubblico per: Un progetto di recupero urbano per Santa Maria della Misericordia

2011
– Aperitivo al Museo
– 9-13 giugno. Allestimento della Mostra del progetto di recupero di SM della Misericordia ideata e realizzata dallo “Studio Malucelli Architetti Associati” di Castel Bolognese.
– 17 e 18 settembre. Seconda festa multi etnica.
– Stesura documento su SM della Misericordia

2012
– Conferenza con Aldo Tortorella su: L’eredità controversa di Enrico Berlinguer
– Escursione Cà di Malanca con deposito targa per Ancilla Cavina, staffetta partigiana.
– Ricordo di Carlo Pirazzini
– Convezione con il Comune per la gestione del verde del Monumento ai Caduti nella Bonifica dei campi minati.
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Iniziativa e pieghevole sulla Torre Civica
– Proiezione foto viaggio Paesi Baltici

– Pesentazione del libro di Andrea Soglia “Tassinari miei”

2013
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Conversazioni al Bar. Quattro incontri. Da una di questi si concretizzò, grazie ad una mamma che si prese in carico il problema e si mosse concretamente, il Pedibus.
– Presentazione del libro “Almeno il duce lo imparasse” con la presenza partecipata degli alunni delle scuole medie.
– Contributo al regolamento comunale sul verde, poi poco dopo, adottato.
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Presentazione del “Libro guida – Il Canale dei Mulini”

2014
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio
– Visita guidata alla Pinacoteca comunale di Faenza
– Promozione, assieme all’Asso di cuori, dell’intitolazione di un parco a Leo Ceroni.

2015
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Concerto musicale di Comaneci
– Targa al Palazzo Pietro Costa
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio –
– Serata al circolo – La storia è storia – con proiezione del film “L’Uomo con la macchina da presa”

2016
– Escursione a Cà di Malanca – Sentiero dei Partigiani
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio
– Serata EXPO – Ignazio Belfiore racconta l’expo.
– C’era una volta… il lavoro. I sindacalisti faentini si incontrano.

2017
– Castello ricorda: Pietro Costa
– Conferenza Amianto. Poco dopo il comune adottò, fra i primi in Italia, una delibera per la messa in sicurezza del suo territorio.
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio

2018
– Castello ricorda: Riccardo
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio

2019
– Serata Insieme. Cena autofinanziamento
– Rassegna cinematografica – I lunedì di luglio
– Naturambiente. Ciclo di iniziative partite con: Alberi, persone.
– Conferenza – L’Unione fa la forza

L’associazione ha avuto un ruolo molto importante per:
– Ristrutturazione Molino Scodellino – Un’assemblea assai partecipata diede impulso decisivo
– Ristrutturazione ex chiesa di SM della Misericordia – Un’assemblea assai partecipata diede impulso decisivo
– Regolamento comunale del verde
– Delibera comunale sull’amianto
– Il pedibus

L’associazione ha un sito che conta al momento la pubblicazione di 216 articoli e tante foto. Dispone di una pagina Facebooke (grazie Loris).

]]>
https://www.pietrocosta.org/2020/le-cose-fatte/feed/ 0
Pietro Costa, assemblea e problemi https://www.pietrocosta.org/2020/pietro-costa-assemblea-e-problemi/ https://www.pietrocosta.org/2020/pietro-costa-assemblea-e-problemi/#respond Sat, 18 Jan 2020 08:54:29 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2822

Iniziativa Pietro Costa (Expo)

Mi scuso se pubblico solo oggi il resoconto della nostra assemblea del 29 novembre. Purtroppo mi era rimasto in bozza. Il contenuto è completamente valido anche a due mesi di distanza.

Venerdì 29 novembre si è svolta l’assemblea della Pietro Costa. I temi messi sul tavolo sono stati quelli qui descritti https://www.pietrocosta.org/2019/cosa-fare-e-lora-del-dibattito/

I presenti (6) hanno concordato sull’opportunità di tenere in piedi la Pietro Costa. Ma come? Queste le ipotesi paventate:

  • proporre di unirla agli Amici del Senio;
  • confronto con la Fondazione Bella Ciao proprietaria dell’immobile “Pietro Costa”;
  • confronto con Arci a cui la Pietro Costa aderisce;
  • confronto con Assessore alle Associazioni per esaminare opportunità di implementare in una unica, altre associazioni in difficoltà per la burocrazia e i costi;
  • scinderla dall’Arci e navigare in mare aperto.

Come vedete l’incontro è stato interlocutorio, ci sarà la fase degli approfondimenti per poi sciogliere i nodi entro la primavera prossima, nella vicinanza delle scadenze di legge.

Fra altro si è discusso di iniziative. Mentre prosegue il lavoro sulle tematiche dell’ambiente – si ragione sul mese della sostenibilità – partiamo giovedì prossimo con un contributo sugli alberi.

Abbiamo contattato Monsignor Giovanni Mosciatti – il nostro Vescovo – che si è detto disponibile a venirci a parlare di Laudato Si (grazie Oreste).

Per ultimo è uscita la proposta di promuovere un lavoro di ricerca degli archivi delle storiche forze politiche del dopo guerra a Castel Bolognese.

 

]]>
https://www.pietrocosta.org/2020/pietro-costa-assemblea-e-problemi/feed/ 0
Una buona idea https://www.pietrocosta.org/2020/una-buona-idea/ https://www.pietrocosta.org/2020/una-buona-idea/#respond Wed, 15 Jan 2020 08:45:41 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2854

La stampa ha riportato i giorni scorsi una notizia che a me pare degna di interesse. Piantare alberi nelle rotonde. Nel territorio di Castel Bolognese ne abbiamo una fra le maggiori – come dimensione – della provincia. Chissà quanti alberi potranno essere piantati. Credo sia una domanda da porsi.

L’Associazione Pietro Costa ha proposto iniziative comunali sul tema della sostenibilità ambientale. Con l’Amministrazione comunale, si è parlato di un mese di eventi sul tema. Penso che nei prossimi giorni dovremo tirare le fila e concludere.

Fra le iniziative proposte c’è quella di piantare alberi. Occorrerà decidere dove, l’idea della rotonda può stare dentro al progetto?

 

]]>
https://www.pietrocosta.org/2020/una-buona-idea/feed/ 0
Potature alberi ornamentali, un esempio da seguire https://www.pietrocosta.org/2019/il-parco-della-casa-della-salute/ https://www.pietrocosta.org/2019/il-parco-della-casa-della-salute/#respond Sun, 15 Dec 2019 16:56:07 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2842 Nei giorni scorsi due operatori del verde, credo provenienti da Faenza, hanno potato gli alberi del parco della Casa di Riposo e della Casa della Salute di Castel Bolognese.

Se pure da profano della materia, desidero complimentarmi con chi ha fatto il lavoro perchè hanno trattato con rispetto gli alberi. Proprio come ne aveva parlato Stefano Caroli nella bella serata al Teatrino dove il 5 dicembre scorso abbiamo parlato della cura degli alberi monumentali e del verde pubblico e privato.

La magnolia è stata lievemente spuntata, cosi come i grandi rami dei cedri del Libano (che poi cedri del Libano non sono). I cipressi sono stati pettinati, I pini sono stati leggermente alzati, agli altri alberi è stato tolto qualche ramo secco. Purtroppo in passato quel parco, riccamente alberato, ha subito notevoli mutilazioni compensate con la messa a dimora di alcune piante a lento accrescimento che non hanno certamente ripagato il danno causato. Speriamo che il corso delle cose sia cambiato.

Il centro abitato di Castel Bolognese ha molte centinaia di alberi di quel tipo, sia negli spazi pubblici, che nelle aree private. Penso che se ovunque si useranno i criteri adottati alla Casa di Riposo, il patrimonio arboreo che costituisce un vanto per la città, potrà continuerà a beneficiare i cittadini delle loro funzioni (Domenico Sportelli).

 

 

]]>
https://www.pietrocosta.org/2019/il-parco-della-casa-della-salute/feed/ 0
Piantiamo alberi https://www.pietrocosta.org/2019/piantiamo-alberi/ https://www.pietrocosta.org/2019/piantiamo-alberi/#respond Fri, 06 Dec 2019 16:28:21 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2833

Ieri sera alla conferenza sigli alberi, al Teatrino, abbiamo imparato cose che la maggioranza degli umani non conoscono. Giustamente, ci indigniamo per tante cose, ma quasi mai, intervenendo sui social o nel bar, poniamo al centro della nostra attenzione gli alberi. Eppure questi ci regalano l’ossigeno che respiriamo. E mai solleviamo i nostri strali quando vengono colpiti.

Le trentun persone presenti ieri, la trentaduesima era il maestro, hanno potuto apprendere la complessità e la delicatezza degli alberi; il fatto che gli alberi vivono la loro vita, reagendo ad ogni avversità o nefandezza che viene loro rivolta. Sempre, in presenza dell’uomo, la loro vita dipende da come vengono considerati e trattati. Quindi il beneficio che arrecano agli umani è direttamente proporzionale a come da questi vengono trattati.

Gli alberi sono una cosa seria. Su di loro è bene riflettere e imparare a volergli bene, come ci si augurerebbe anche alle persone.

Devo dire che la lezione di Stefano Caroli ha interessato tutti i presenti. Tanto che alla fine la discussione e le domande sono state tante e puntuali. Alla fine ci siamo detti che l’iniziativa per valorizzare e difendere gli alberi, a Castel Bolognese, deve continuare.

Castel Bolognese è fra i pochi comuni della Provincia ad avere un Regolamento comunale del verde, da almeno sei anni. Ci siamo chiesti se e come abbia funzionato. Chiederemo di conoscere.

Abbiamo capito che gli alberi non solo non vanno abbattuti nella città, salvo certamente i casi di forza maggiore, ma vanno allevati e curati, come le persone. Potare gli alberi non solo si può, ma nella generalità dei casi si deve; occorre però conoscere la materia e ogni intervento sull’albero deve avere alla base la conoscenza scientifica.

E’ stato detto, su basi scientifiche, che le capitozzature non vanno fatte, che i pini si devono lasciare stare, che la corretta  manutenzione non si fa con le utility e che occorre tornare ai giardinieri di quartiere o di città. Inoltre s’è detto che la progettazione del verde va pensata in tutte le sue componenti: il luogo, le tipologie, la disposizione, le stagioni, il colore.

Infine una buona notizia portataci dal nostro assessore all’Ambiente, Dumas Minzoni: da maggio avremo nuovamente  a Castel Bolognese, con una nuova assunzione, la figura del Giardiniere. Certamente importante, ma non esaustiva; l’altro passo da compiere è la scelta di una gestione associata del verde pubblico a livello di Unione dei comuni. Questo perchè tutti i comuni abbiano a disposizione le elevate professionalità che occorrono.

Poi,a Castel Bolognese, pianteremo alberi. Nel corso dello sviluppo del calendario di iniziative sul clima che ci siamo prefissati, troveremo l’occasione per regalare centinaia di piante da allocare e, possibilmente, da adottare. Di questo torneremo a parlare presto.

 

 

]]>
https://www.pietrocosta.org/2019/piantiamo-alberi/feed/ 0
Giovedi 5 dicembre, parliamo degli alberi https://www.pietrocosta.org/2019/giovedi-5-dicembre-parliamo-degli-alberi/ https://www.pietrocosta.org/2019/giovedi-5-dicembre-parliamo-degli-alberi/#respond Sat, 30 Nov 2019 07:51:00 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2817

La funzione degli alberi è decisiva per la vita del pianeta. Gli alberi aiutano a pulire l’aria da determinate impurità come l’anidride carbonica e le polveri sottili. Contribuiscono a rendere migliore e più lunga la vita delle persone.

Più alberi ci sono e meno inquinamento sarà presente. Gli alberi quindi sono particolarmente importanti nelle zone maggiormente inquinate – come la val padana – e nelle città, dove risiedono il 70% degli individui.

Castel Bolognese è una città della val padana, con un aggravio di inquinamento derivato dal traffico veicolare della via Emilia che la divide esattamente in due.

La presenza e la funzione degli alberi, a Castel Bolognese, è decisiva per la qualità e la vita dei castellani.

Castel Bolognese è, per fortuna, una città ancora ricca di verde, pubblico e privato, grazie alle scelte di chi la ha amministrata, fin dal dopo guerra. Nel corso degli ultimi anni abbiamo però registrato una sorte di “pollice verso” contro gli alberi dei quali vengono sempre più messi in luce i problemi che “creano” rispetto ai benefici che danno.

Bisogna invertire questa tendenza sbagliata. La prima arma a disposizione è la parola: bisogna parlarne ai cittadini. Occorre ragionare con loro e convincerli della verità.

Noi della Pietro Costa ci proviamo. Giovedì 5 dicembre abbiamo chiesto il contributo di una persona competente, un esperto che da oltre trent’anni lavora sugli alberi e il verde nelle città, un divulgatore. Avremo con noi Stefano Caroli, tecnico del Servizio Ambiente e Giardini del comune di Faenza, che ci parlerà dell’importanza degli alberi e dei parchi in città e della corretta gestione del verde pubblico e privato.

Interverrà il sindaco Luca Della Godenza, che ringraziamo, oltre che per la presenza, per il patrocinio concesso dall’Amministrazione comunale.

E’ una occasione da non perdere per saperne di più sulla funzione degli alberi, ai quali dobbiamo imparare a volere bene come fossero persone.

Invitiamo i cittadini sensibili, che sono tanti, ad intervenire, a divulgare la notizia dell’evento e ad invitare le persone a partecipare.

Nella foto di testa, il programma della serata.

]]>
https://www.pietrocosta.org/2019/giovedi-5-dicembre-parliamo-degli-alberi/feed/ 0
Cosa fare, è l’ora del dibattito https://www.pietrocosta.org/2019/cosa-fare-e-lora-del-dibattito/ https://www.pietrocosta.org/2019/cosa-fare-e-lora-del-dibattito/#respond Fri, 15 Nov 2019 08:46:04 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2733 Mentre siamo in attesa di conoscere il parere della Giunta comunale circa il programma di iniziative – vedere art https://www.pietrocosta.org/2019/iniziative-sui-temi-ambientali-il-programma-si-precisa/  – sulle tematiche ambientali di attualità per le quali abbiamo chiesto il Patrocinio dell’Amministrazione comunale, informiamo che il 5 dicembre avrà luogo la prima iniziativa. Partiremo con gli alberi, la loro funzione in generale e particolarmente nelle città inquinate, come vanno curati e quanto bene occorre volergli.

Detto questo informiamo anche che sabato 23 novembre ci sarà l’assemblea dei soci della Pietro Costa. Non sarà la solita assemblea di fine anno dove facciamo il bilancio, parliamo delle iniziative prossime e lanciamo il tesseramento. Sarà anche questo, ma parleremo anche di altro.

Ci sono due novità. Una è che la nuova normativa sul Terzo settore ci impone adempimenti non formali su cui dovremo discutere e decidere. La seconda novità è che il clima sta cambiando. Non solo quello dell’atmosfera, anche quello politico. E sta cambiando in peggio, dal mio punto di vista.

Allora dobbiamo interrogarci e chiederci se un’Associazione come la Pietro Costa abbia ancora senso di esistere, oppure se non sia il caso di chiuderla qui. La domanda è rivolta innanzitutto ai “soci fondatori”, poi ai soci, infine ai cittadini.

Ci sarebbero delle ragioni sia per l’una che per l’altra cosa.

E’ legittimo pensare che le categorie della politica sono cambiate, che destra e sinistra non esistono più, che sia giunto il momento del sovranismo, della competizione darwiniana, del potere da gestire come clava.

Oppure si può pensare che solidarietà, uguaglianza, cultura, ambiente, pace, lavoro, diritti – categorie fondamentali di un largo schieramento di forze progressiste del secolo scorso – possono e debbano continuare a vivere e prosperare, certo,  tenendo conto degli enormi cambiamenti sociali e produttivi intervenuti e non terminati.

Cosa vogliamo fare? Sapendo che la strada della continuità è quella più irta e faticosa. Perchè comporta l’assunzione di responsabilità morali, materiali e impegni di lavoro da svolgere con costanza e tanta passione.

Sono certo che la saggezza di chi legge queste parole saprà illustrare la giusta via. Spero e mi auguro che in tanti vogliate intervenire, usando la rubrica dei commenti che questo sito e vari social prevedono, oppure contattandoci – il mio n telefonico è 3400532380.

]]>
https://www.pietrocosta.org/2019/cosa-fare-e-lora-del-dibattito/feed/ 0
Parliamo di mafie https://www.pietrocosta.org/2019/il-19-novembre-al-teatrino-parliamo-di-mafie-con-la-partecipazione-di-gaetano-alessi/ https://www.pietrocosta.org/2019/il-19-novembre-al-teatrino-parliamo-di-mafie-con-la-partecipazione-di-gaetano-alessi/#respond Sun, 27 Oct 2019 10:34:22 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2722 Martedì 19 novembre 2019, alle ore 20.30, al Teatrino del Vecchio Mercato di Castel Bolognese si terrà un incontro pubblico per parlare di mafie, con la partecipazione di GAETANO ALESSI, co-ideatore del sito www.MafieSottoCasa.com e tra gli autori dei dossier “Tra la via Aemilia e il West” e “Lo Zampino: Aemilia the end?”.

Sara intervistato dalla giornalista free lance Daniela Malavolti.
Inteverrà il sindaco Luca Della Godenza.

La serata sarà introdotta dal presidente della sezione ANPI “Dante e Livio Poletti” di Castel Bolognese Lucio Borghesi.

L’iniziativa è organizzata dall’ANPI, Associazione PIETRO COSTA e ARCI di Castel Bolognese e LIBERA di Ravenna con il patrocinio del Comune di Castel Bolognese.

]]>
https://www.pietrocosta.org/2019/il-19-novembre-al-teatrino-parliamo-di-mafie-con-la-partecipazione-di-gaetano-alessi/feed/ 0
Iniziative sui temi ambientali, il programma si precisa https://www.pietrocosta.org/2019/iniziative-sui-temi-ambientali-il-programma-si-precisa/ https://www.pietrocosta.org/2019/iniziative-sui-temi-ambientali-il-programma-si-precisa/#respond Sat, 19 Oct 2019 11:40:36 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2709

Stiamo lavorando per precisare il calendario delle iniziative sui temi ambientali di attualità. Facciamo il punto.

1 – Conferenza sul clima. Stiamo interpellando alcuni climatologi e siamo in attesa di risposte.

2 – Docufilm. Stiamo pensando a diverse ipotesi. Quella al momento più accreditata è la proiezione al Cinema Moderno, previo accordo con la gestione, del film giapponese a cartoni animati: Nausicaa della Valle del Vento di Hayaio Miyazaki – 112 minuti. Se possibile, proiezione il sabato pomeriggio per consentire la partecipazione anche dei bambini.

3 – Conferenza su Laudato Si, l’enciclica di papa Francesco sul clima. Siamo in contatto con la Parrocchia per accogliere il suo contributo.

4 – Gli alberi. La loro importanza per il clima e la nostra salute. Come scegliere, curare e potare gli alberi ornamentali. Stiamo concordando l’iniziativa con Stefano Caroli, responsabile della cura del verde del comune di Faenza.

5 – C’è un mondo da pulire. Raccolta della plastica in alcuni fossi e parchi di Castel Bolognese.

6 – Una domenica ecologica. Proporremo all’Amministrazione comunale una Domenica ecologica con tante iniziative, fra le quali: distribuzione gratuita di una piantina di albero a tutti i bimbi nati negli ultimi nati e a tutti cittadini (il comune dovrebbe indicare aree dove piantarle); illustrare le vetrine dei negozi (a partire da quelli sfitti) con i disegni a tema di bambini e adulti; raccolta della plastica in alcuni fossi e parchi di Castello; limitazione del traffico nel centro urbano.

7 – Come produrre meno rifiuti. Ne parliamo con Linda Maggiori, blogger a impatto zero.

Confermiamo di volere chiedere il Patrocinio del comune e di coinvolgere direttamente gli assessorati: cultura, ambiente e istruzione.

Ad ogni iniziativa chiederemo un contributo libero e volontario ai partecipanti per aiutarci nel pagamento delle spese che ci saranno.

Abbiamo prodotto per illustrare le varie iniziative i due loghi che potete vedere in questa pagina.

 

 

 

 

]]>
https://www.pietrocosta.org/2019/iniziative-sui-temi-ambientali-il-programma-si-precisa/feed/ 0
Ambiente, clima, stili di vita, noi ci siamo https://www.pietrocosta.org/2019/ambiente-clima-stili-di-vita-noi-ci-siamo/ https://www.pietrocosta.org/2019/ambiente-clima-stili-di-vita-noi-ci-siamo/#respond Sat, 05 Oct 2019 12:07:25 +0000 https://www.pietrocosta.org/?p=2698

Sabato scorso ci siamo trovati i biblioteca per parlare di ambiente e di iniziative a Castel Bolognese. Ci siamo costituiti in gruppo promotore che risulta essere composto da: Loris Visani, Silvio Marchi, Oreste Olivi, Novella Cavina, Milena Cavina, Loretta Frassineti, Lucio Borghesi e Domenico Sportelli. Come strumento di comunicazione ci siamo dotati di WhatsApp. Primo impegno: trovare un nome  e un simbolo per l’iniziativa. Tutti voi che leggete potete dare il vostro contributo.

Successivamente ci doteremo di una pagina Facebook. Intanto lavoreremo per definire il programma delle iniziative. Al momento lavoriamo su questa ipotesi:

  • una conferenza di livello che parta con la proiezione di un documentario e prosegua con l’intervento di uno studioso metereologo, tipo Luca Mercalli;
  • una conferenza su Laudato Si;
  • una lezione di potatura degli alberi ornamentali;
  • la distribuzione di centinaia di piantine ai bimbi nati negli ultimi nati a Castello e a tutti coloro che si sentano sensibili al tema, da piantare, adottandole;
  • una mostra di disegno e pittura sul tema lungo i portici del paese;
  • una iniziative di raccolta dei rifiuti nei fossi e nei parchi.

Chiederemo il Patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Chiederemo l’adesione e la collaborazione del Consiglio Comunale (o gruppi consiliari), degli enti, associazioni e aggregazioni locali sensibili al tema.

Circa i tempi, al momento pensiamo di promuovere le iniziative legate all’aspetto divulgativo per fine novembre e inizio dicembre, per poi lasciare spazio alle iniziative sul campo a fine febbraio e inizio marzo 2020.

I cittadini che si sentono di dare una mano per realizzare quest iniziative, ce lo comunichino. Saranno accolti a braccia aperte. Speriamo siate in tanti.

 

]]>
https://www.pietrocosta.org/2019/ambiente-clima-stili-di-vita-noi-ci-siamo/feed/ 0